Lampade a risparmio energetico Santa Croce sull’Arno

Risparmio verde


Idee vincenti per il futuro
L’azienda Termoelettromeccanica T.S.C fornisce e installa a costo zero lampade a risparmio energetico a Santa Croce sull’Arno per interni e per esterni. L’utilizzo di questo supporto di illuminazione tecnologicamente avanzato, infatti, a parità di prestazioni in termini di lumen emessi, consente di ottenere elevati risparmi sui costi relativi ai consumi energetici. Illuminare ad esempio l’abitazione di una famiglia composta di quattro persone, comporta un consumo medio di elettricità pari a 400 chilowattora con un costo attuale di circa 60 euro annui. Una spesa che potrebbe tranquillamente essere ridotta a un quinto senza oneri eccessivi e soprattutto senza rinunciare al comfort utilizzando l’illuminazione a basso consumo energetico. Per contribuire a questo utile e pratico programma di risparmio energetico ed economico, l’industria dedicata ha da tempo introdotto sul mercato numerose tipologie di lampade a basso consumo e tra queste, le lampade LED e le lampade fluorescenti CFL.

Risparmio verde
Rispetto ai tradizionali supporti ancora in commercio, le lampade a basso consumo hanno due grandi vantaggi:

  • durano da 6 a 15 volte di più
  • consumano decisamente meno energia a parità di luce emessa, fino al 90% in meno

Poiché la loro convenienza è proporzionale al numero di ore di accensione, questa tipologia di lampade sono principalmente destinate non solo ad una utenza privata ma soprattutto a quelle strutture commerciali, come stabilimenti industriali, centri commerciali o altre strutture destinate al pubblico, che necessitano di illuminazione costante e prolungata.
Pertanto, non adottare questa tecnologia economicamente vantaggiosa, significa continuare a incidere in maniera incomprensibilmente onerosa sui bilanci di gestione familiari e aziendali.
Infine, sostituire una lampada tradizionale da 100 Watt con una fluorescente compatta da 25 Watt o LED da 20 Watt permette di evitare l’emissione in atmosfera di 42,5 kg di anidride carbonica ogni anno. Un investimento sul futuro.